Logo Premier League (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Premier League riforma competizioni europee – La Premier League ha diramato un comunicato ufficiale per ribadire la propria contrarietà alla riforma delle competizioni europee prevista dall’UEFA e sostenuta dall’Eca. Questa la nota del massimo torneo inglese:

«La Premier League e i nostri club hanno ribadito all’unanimità la nostra forte opposizione alla proposta di riforma delle competizioni UEFA per club dal 2024, che altererebbe la struttura, il calendario e la competitività del mondo del calcio.

Riteniamo che le proposte, in particolare il formato suggerito e i criteri di qualificazione, sarebbero dannosi per i campionati nazionali in tutto il continente. C’è unanimità sul ritenere che i tornei nazionali dovrebbero continuare ad essere la priorità per i club professionisti, e qualsiasi modifica al calendario deve rispettare i requisiti delle competizioni interne.

Le qualificazioni per la UEFA Champions League e la UEFA Europa League devono continuare a dipendere dall’attuale performance interna. I club hanno chiesto alla Premier League di lavorare con la UEFA, i tifosi e le altre parti interessate in tutta Europa per individuare proposte costruttive che migliorino le competizioni europee per club senza danneggiare i tornei domestici».

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE