(Photo by George Wood/Getty Images)

Liverpool espansione Anfield – Il Liverpool sta valutando di aggiornare i propri piani di espansione dello stadio, per portare la capacità di Anfield a oltre 60.000 posti.  Il club ha tempo fino a settembre per decidere se procedere con il progetto attuale, o se apportare una serie di modifiche.

Al momento, scrive il “Telegraph”, il Liverpool ha un permesso valido per l’aggiunta di 4.000 posti, che scadrà tra quattro mesi. I proprietari – Fenway Sports Group – hanno riflettuto sul fatto se continuare con questi piani o se perfezionarli, e ci sono sempre più indicazioni secondo le quali il club propenderebbe per il secondo aspetto.

L’FSG ha esaminato tutte le opzioni degli ultimi anni, preparando ulteriori studi di fattibilità per determinare la redditività economica di uno stadio più grande, tenendo conto anche delle conseguenze sull’infrastruttura e sull’area circostante.

Il CEO di Liverpool, Peter Moore, ha recentemente illustrato la posizione del club. «Se esiste un’opzione di progettazione più intelligente che non si adatta al permesso corrente, invieremo un’altra proposta», ha affermato. «Solo una volta che avremo completato questo processo e saremo giunti a una conclusione, sarà il momento giusto per andare avanti».

Ci sono voluti anni di consultazioni e di pianificazioni pubbliche prima che il Liverpool potesse finalmente costruire il nuovo Main Stand. Un progetto di successo, che grazie a 9.000 posti in più ha consentito al club di far crescere i ricavi da matchday.

Al momento, la domanda di biglietti supera di gran lunga l’offerta, motivo per cui il Liverpool vuole valutare al meglio quale possa essere la migliore soluzione da adottare. In ogni caso, potrebbero essere necessari due o tre anni prima che il lavoro sia portato a compimento.

SEGUI LA COPA AMERICA 2019 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here