fiorentina multa cori napoletani
Tifosi Fiorentina (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Giornate febbrili per la Fiorentina. Dopo la salvezza agguantata all’ultima giornata grazie al pareggio con il Genoa, ora è il turno delle voci sulla possibile cessione del club, con il magnate italo americano Rocco Commisso in prima fila per acquistare i viola.

Questo, ovverosia la discussione sulla cesione della società e le offerte a disposizione sarà l’argomento principale di un Consiglio d’Amministrazione straordinario che inizialmente era stato programmato per venerdì 31 maggio. La società viola, però, ha oggi comunicato lo spostamento al 1° giugno per “motivi organizzativi”.

Per motivi organizzativi il Consiglio di Amministrazione di ACF Fiorentina, convocato per domani (venerdì 31 maggio 2019), è spostato a sabato 1° giugno 2019“, si legge infatti in una nota del club.

Si tratta di un Consiglio di amministrazione della Fiorentina molto atteso perché dovrebbe decidere il futuro del club viola dei Della Valle dopo che nei giorni scorsi è emerso un interesse di acquisto della società gigliata da parte dell’italo-americano Rocco Commisso. Non sono da escludere anche altre possibili scenari: come la decisione di vendere la società ad altri interessati o alla stessa permanenza dei Della Valle alla guida della Fiorentina. 

SEGUI LA COPA AMERICA E I PLAYOFF DI SERIE B SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here