(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Lavori Torino Robaldo – Il Torino ha finalmente in mano le chiavi del Robaldo. Lo riporta “La Gazzetta dello Sport”, spiegando che il club granata può passare alla fase finale del lungo iter burocratico iniziato nel marzo del 2016, quando l’area che Urbano Cairo ha destinato al nuovo centro sportivo delle giovanili venne ufficialmente assegnata al vincitore del relativo bando di appalto.

Nella giornata di mercoledì c’è stata dunque la formale consegna delle chiavi di accesso a questa zona, che ora verrà totalmente riqualificata. L’investimento per il centro sportivo sarà cospicuo, si parla di circa quattro milioni di euro. L’atto formale è fondamentale in quest’ottica, perché autorizza il Torino ad addentrarsi nei vari uffici “tecnici” dove ottenere i permessi necessari all’effettivo avvio dei lavori.

Manca ancora un po’ di tempo al via vero e proprio, ma il club spera di poter partire in estate, non oltre metà luglio. Il progetto predisposto dal Torino è di ampia portata ma può essere completato in un anno circa. Partendo a luglio 2019, la struttura potrebbe essere pronta per l’inaugurazione per la stagione 2020/2021.

Da un punto di vita strutturale, il nuovo Robaldo prevede cinque campi da gioco, con relativi spogliatoi, tribunette, uffici, infermeria, e altre strutture di supporto tipo palestra, area ristoro e aree di aggregazione, usufruibili anche dai genitori che accompagneranno i calciatori più piccoli. I campi saranno realizzati in erba sintetica, con materiali di ultimissima generazione. Un paio di volte alla settimana, in determinate fasce orare, saranno usufruibili anche dagli abitanti della zona Sud della città.

Il centro sportivo ospiterà l’attività di tutte le formazioni del vivaio, dalla Berretti in giù (sia partite che allenamenti). La Primavera non lascerà il Filadelfia di per le partite ufficiali, ma potrebbe utilizzare la struttura durante la settimana, lasciando il Filadelfia alla prima squadra.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here