Cristiano Ronaldo festeggia con la Juventus (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Continua il rally della Juventus in Borsa. In una giornata finora ampiamente negativa per tutti gli indici europei, con Milano che alle 11.30 perde l’1,69%, il titolo bianconero continua nella sua risalita, con volumi già alti in mattinata.

Dopo un’apertura sprint oltre il +4,5%, il titolo della Juventus si è assestato intorno al +3%: nel dettaglio, alle 11.30 guadagna il 3,02% a 1,4860 euro per azione, dalla chiusura di ieri a 1,4425. Si tratta dell’unico titolo del FTSE MIB ampiamente positivo: tra gli altri con il segno positivo c’è solo Italgas, in sostanziale equilibrio con un +0,31%. Numeri alti per quanto riguarda anche i volumi, che alle 11.30 sono stati pari a 25,9 milioni su una media degli ultimi tre mesi di 17,9 milioni.

Dall’inizio dell’anno le azioni bianconere hanno registrato una corsa di circa il 40% mentre negli ultimi 12 mesi hanno guadagnato oltre il 130% del loro valore. Il titolo bianconero è tornato a crescere dopo il crollo post eliminazione in Champions. A metà aprile, in seguito al ko con l’Ajax, era crollata dai massimi di 1,7060 a 1,1885 (il 24 aprile), da dove poi ha ripreso a salire. Nel giro di poco meno di un mese il valore delle azioni è passato da 1,1885 a 1,4425 con cui ha chiuso oggi, una crescita di valore del 25%.

SEGUI L’ULTIMA GIORNATA DI SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here