nominato nuovo presidente Palermo
Tifosi del Palermo in tribuna (Foto Andrea Staccioli Insidefoto)

Una cordata di imprenditori e professionisti locali ha già dato disponibilità ad acquisire, in modi e termini da definire, un pacchetto di quote del Palermo calcio, per un controvalore pari a 3 milioni di euro.

La trattativa è in corso e “la cifra – fa sapere la società in una nota – non è ancora stata depositata nelle casse del club rosanero”. Domani è previsto il verdetto della Corte federale d’appello che dovrà pronunciarsi sul ricorso contro la sentenza del tribunale sportivo federale che in primo grado ha condannato il Palermo – classificatosi terzo nel campionato di B – alla Serie C.

Una trattativa ancora in via di definizione, con l’ingresso di una cordata locale che era già stato annunciato dal presidente Alessandro Albanese, durante la conferenza stampa di presentazione ufficiale di Arkus Network alla stampa come nuovo proprietario del Palermo. “Magari qualche imprenditore locale interessato a dare una mano al Palermo può acquistare come terzi una quota ciascuno: credo che sia un modo per l’imprenditoria locale di stare vicino al club. Chi ha uno spirito del genere, ha grandi possibilità”, aveva dichiarato Albanese. Si attende quindi di scoprire i dettagli dell’accordo, oltre alle personalità coinvolte nella cordata locale: dettafli che dovrebbero essere resi noti nei prossimi giorni.

SEGUI L’ULTIMA GIORNATA DI SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here