Il pallone della Serie A (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

La Lega Serie A ha comunicato la modifica di una norma in vista dell’ultima giornata del massimo campionato italiano. Le partite che si disputeranno in contemporanea – quelle valide per la lotta salvezza e per la lotta Champions – dovranno prevedere un termine di tolleranza ridotto per l’attesa della presentazione delle squadre in campo.

La modifica al regolamento è stata introdotta per queste gare al fine di preservarne la contemporaneità. Questa la nota ufficiale della Lega Serie A:

«Rilevata la specifica esigenza che, nell’ultima giornata del Campionato di Serie A TIM 2018/2019, il seguente gruppo di gare abbia inizio in contemporanea:

Domenica 26 maggio 2019 ore 20.30

ATALANTA – SASSUOLO

CAGLIARI – UDINESE

FIORENTINA – GENOA

INTER – EMPOLI

ROMA – PARMA

SPAL – MILAN

visto l’art. 54, comma 3, delle NOIF;

si dispone che il termine di tolleranza per l’attesa della presentazione delle squadre in campo, previsto dall’art. 54, comma 2, delle NOIF, sia ridotto a 5 minuti per le sopra elencate gare del Campionato di Serie A TIM, valide per la 19ª giornata di ritorno».

Normalmente, la norma dispone che «nel caso di ritardo, fatte salve le sanzioni irrogabili dagli organi disciplinari ove il ritardo stesso sia ingiustificato, l’arbitro deve dare comunque inizio alla gara purché le squadre si presentino in campo in divisa di giuoco entro un termine pari alla durata di un tempo della gara».

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here