dove vedere Community Shield Liverpool-Manchester City Tv streaming
Pep Guardiola, allenatore del Manchester City (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Un rinnovo da 100 milioni di sterline, quasi 115 milioni di euro. È quello che il Manchester City sarebbe pronto a mettere sul piatto per trattenere in Inghilterra Pep Guardiola, secondo quanto riportato dal Sun.

Nonostante le voci sulla possibile esclusione dalla Champions League per le violazioni sul FPF, l’obiettivo del club dello sceicco Mansour sarebbe infatti quella di continuare con il tecnico catalano, che ha ancora due anni di contratto con i Citizens.

 

Inoltre, la società inglese vorrebbe scongiurare l’assalto delle altre società, ultima la Juventus, che secondo alcune indiscrezioni avrebbe messo nel mirino proprio Guardiola come successore di Allegri, seppur l’ex Barcellona abbia così smentito: «Quante volte devo dirlo? Non ho intenzione di trasferirmi a Torino, in Italia. Sono soddisfatto di lavorare con questo club, con le persone qui. La prossima stagione potrebbe non essere altrettanto buona, ma sarò tecnico del Manchester City».

Per scongiurare qualsiasi ipotesi, quindi, il City sarebbe pronto ad alzare ulteriormente l’ingaggio di Pep Guardiola, alzandolo dagli attuali 15 a 20 milioni di sterline (circa 23 milioni di euro) a stagione per cinque anni, secondo quanto riportato dal Sun: complessivamente quindi Guardiola potrebbe incassare fino a 100 milioni di sterline, pari a 115 milioni di euro circa.

Arrivato al Manchester City nel 2016, l’attuale contratto di Guardiola scade il 30 giugno 2021: finora in carriera è rimasto al massimo per quattro anni nella stessa squadra (Barcellona dal 2008 al 2012), mentre al Bayern Monaco ha salutato dopo tre anni (2013-2016).

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

1 COMMENTO

  1. La figura dell’allenatore è una figura fortemente sopravvalutata. Ritengo che la sua incidenza nelle vittorie come nelle sconfitte sia trascurabile e comunque non giustifica determinati compensi milionari. Un buon allenatore e niente di più basta e avanza con non più di un paio di milioni di ingaggio.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here