La sede della Fifa (Foto Steffen Schmidt/Insidefoto)

Multa Anderlecht Federcalcio belga – La commissione disciplinare della FIFA ha sanzionato l’Anderlecht e la Federcalcio belga per infrazioni relative al trasferimento internazionale e al tesseramento di calciatori di età inferiore ai 18 anni. La FIFA ha spiegato che il club belga ha violato, tra l’altro, l’articolo 19 del Regolamento FIFA sullo Status e sui Trasferimenti dei Calciatori.

La violazione fa riferimento a quattro calciatori, e nella sanzione la commissione disciplinare ha tenuto conto della cooperazione del club. Per l’Anderlecht è arrivata dunque una multa di 200.000 franchi svizzeri. Anche la Federcalcio belga ha violato le norme in questione, ed è stata quindi sanzionata con una multa di 230.000 franchi svizzeri.

«La protezione dei minori è un elemento chiave nel quadro normativo della FIFA relativo al trasferimento dei giocatori, e l’effettiva applicazione di queste regole è fondamentale, come è stato anche confermato in varie occasioni dalla Corte Arbitrale dello Sport», si legge nella nota emanata dal massimo organismo calcistico mondiale. L’Anderlecht e la Federazione dovranno decidere ora se impugnare o meno la decisione.

I casi del club e della Federazione belga riportano alla mente il caso del Chelsea. La società londinese, infatti, è stata di recente sanzionata dalla FIFA per violazioni legate al trasferimento di minori con il blocco delle prossime due sessioni di mercato, e con una multa di 600.000 franchi svizzeri.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here