(foto Mediapro.tv)

C’è la presentazione del piano industriale del nuovo ad, Luigi De Siervo, fra i temi caldi dell’assemblea della Lega Serie A di oggi a mezzogiorno. De Siervo, inoltre, riferirà ai club la proposta di Mediapro.

A quanto riporta l’Ansa, il colosso spagnolo che un anno fa era uscito dalla battaglia sui diritti tv perdendo la caparra da 64 milioni di euro, avrebbe messo sul tavolo l’ipotesi di una partnership tecnica, per certi versi simile a quella che c’era negli anni scorsi fra Infront e Lega, ma più approfondita.

 

Dopo mesi di trattative, l’approccio di Mediapro è finalizzato a superare le schermaglie legali con la Lega proponendosi di affiancarla nella produzione audiovisiva e nella distribuzione, nei confini della Legge Melandri, quindi la Lega sarebbe libera di vendere i diritti tv. Gli spagnoli smentiscono indiscrezioni secondo cui puntebbero alla gestione diretta di un eventuale canale della Serie A.

Secondo quanto filtra, oggi non è prevista una votazione sul tema, su cui nelle prossime settimane dovrebbero lavorare i legali delle due parti per arrivare a un accordo nell’assemblea successiva.

All’ordine del giorno ci sono anche gli sviluppi delle riforme del calcio europeo alla luce del vertice di questi giorni dell’European Leagues e dell’incontro fra i rappresentanti delle leghe europee e il Comitato esecutivo Uefa. Si parlerà anche del programma della finale di coppa Italia, del premio per i migliori calciatori di questo campionato e dell’evoluzione del logo della Serie A.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here