mediapro serie a

Mediapro canale di Lega – Non solo la questione dei 64 milioni di caparra versati alla Lega e mai tornati alla base. Nell’assemblea del 9 maggio della Lega Serie A, Mediapro sarà protagonista anche per quanto riguarda il futuro ciclo di diritti televisivi, quello che va dal 2021 al 2024.

Le due questioni potrebbero infatti unirsi, dato che stando agli ultimi contatti, Mediapro avrebbe proposto di trasformare la caparra in una sorta di anticipo verso le contrattazioni per il prossimo triennio, senza così andare allo scontro per quanto riguarda i 64 milioni già versati.

Dopo mesi di trattative e schermaglie legali, gli spagnoli starebbero preparando un accordo piuttosto articolato: ancora la proposta non è definita in tutti i suoi aspetti, ma secondo le prime indiscrezioni potrebbe prevedere una partnership tecnica con la prospettiva della realizzazione del canale tematico della Lega, che comunque potrebbe vendere i diritti tv per bando.

Il canale tematico era il cuore del piano con cui il colosso audiovisivo spagnolo aveva partecipato all’ultimo bando, salvo poi perdere la partita dei diritti televisivi 2018/2021 (poi assegnati a Sky e Dazn) per non aver presentato in tempo le fideiussioni richieste.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here