Mauro Icardi e Wanda Nara (Foto Image Sport / Insidefoto)

Il Psg ha messo Icardi in cima alla lista della spesa per la prossima stagione. Lo riporta la Gazzetta dello Sport che sottolinea però che è ancora presto per parlare di una vera e propria trattativa con l’Inter.

Secondo il quotidiano sportivo, il Paris Saint-Germain sarebbe comunque in vantaggio rispetto agli altri club, come ad esempio l’Atletico Madrid, che avrebbero messo nel mirino l’ex capitano nerazzurro.

Stando alle indiscrezioni riportate dalla Gazzetta, c’è solo una via perché Icardi possa restare all’Inter: che al club non arrivi neppure un’ offerta concreta e sufficiente da poter esser presa in considerazione. Ovvero da almeno 70 milioni di euro, il numero al di sotto del quale la società non vuole scendere.

Ma il fatto stesso che il Psg abbia deciso di iscriversi alla corsa per Maurito, è la dimostrazione che i due mesi ai margini della squadra e ora la maglia da titolare persa a favore di Lautaro non hanno allontanato più di tanto gli estimatori.

Il Psg è in prima fila, perché – scrive ancora la Gazzetta – il futuro di Edinson Cavani è tutt’altro che scontato.

L’uruguaiano ha un contratto col Psg fino al 2020, due giorni fa a margine della festa per il titolo di Francia ha commentato: «Il mio futuro? Sto bene a Parigi, ma nel calcio non si può mai sapere». Molto meno di una conferma, anche perché non sono poche le voci che lo vogliono lontano da Parigi nel prossimo campionato.

E a prendere il suo posto potrebbe essere proprio Icardi, per completare un reparto che già prevede Neymar e Mbappé. L’abboccamento c’è già stato, logico che la vera partita si giocherà quando il Psg dovrà entrare in contatto con l’Inter.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here