ascolti tv manchester city tottenham
Champions League tv (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

Con 3 milioni 649 mila spettatori Manchester City – Tottenham conquista il prime time, pur senza sfondare. La partita valida per il ritorno dei quarti di finale di UEFA Champions League, che ha visto per la prima volta il Tottenham accedere alle semifinali della più importante manifestazione calcistica europea dopo 57 anni, ha raggiunto il 15,2% di share.

Numeri tuttavia sotto la media stagionale per quanto riguarda la Champions in chiaro. Il derby inglese è stata infatti la terza partita meno vista della stagione sia in termini di spettatori che di share: peggio soltanto le sfide degli ottavi Bayern Monaco-Liverpool (3,59 milioni con il 14,5% di share) e Ajax-Real Madrid (3,51 milioni con il 13,8% di share).

 

Partita Fase Data Spettatori Share
Ajax-Juventus Quarti 10/04/19 7.993.000 30,0%
Atletico Madrid-Juventus Ottavi 20/02/19 6.878.000 25,5%
Juventus-Manchester United Gironi 07/11/18 6.269.000 24,1%
Napoli-Liverpool Gironi 03/10/18 4.834.000 19,2%
Porto-Roma Ottavi 06/03/19 4.821.000 20,4%
Barcellona-Inter Gironi 03/10/18 4.656.000 18,4%
Tottenham-Inter Gironi 28/11/18 4.535.000 17,7%
Young Boys-Juventus Gironi 12/12/18 4.393.000 17,8%
Real Madrid-Roma Gironi 2018/19 4.213.000 17,6%
Manchester City-Tottenham Quarti 17/04/19 3.649.000 15,2%
Bayern Monaco-Liverpool Ottavi 13/03/19 3.593.000 14,5%
Ajax-Real Madrid Ottavi 13/02/19 3.515.000 13,8%
MEDIA 4.945.750 19,5%

La media delle gare trasmesse finora è di 4,9 milioni di spettatori con il 19,5% di share: la gara più vista rimane Ajax-Juventus, la sfida d’andata dei quarti, con 7,9 milioni di spettatori collegati davanti alla tv e il 30% di share (unica sfida stagionale a superare il 30%).

Numeri che sottolineano un forte calo negli ascolti rispetto alla passata stagione, quando le gare venivano trasmesse in chiaro su Mediaset: allo stesso punto della competizine nell’annata scorsa, infatti, la media a partita era di 5,9 milioni di spettatori con il 21,3% di share, mentre dopo semifinali e finale la media è salita a quota 6,2 milioni con il 23% di share, data anche dalla possibilità di trasmettere sempre una gara di una italiana (16 gare stagionali con una squadra italiana in chiaro nella passata stagione, 9 quest’anno).

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here