ajax ricavi champions league
I giocatri dell'Ajax festeggiano la vittoria contro la Juve (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Venti anni dopo, l’Ajax si ritrova tra le prime quattro d’Europa. L’impresa dello Stadium ha fatto seguito a quella della Bernabeu: Real Madrid e Juventus ko, i ragazzi terribili di Ten Hag si ritrovano a 180′ dal sogno della finale che manca dal 1995/96.

L’ultima semifinale di Champions è datata aprile 1997, quando gli olandesi vennero eliminati proprio dalla Juventus. Aver superato i bianconeri ha fatto impennare i discorsi sui lancieri anche da punto di vista economico, tra Borsa e ricavi.

Mentre il titolo della Juventus continua a scendere, quello dei lancieri è in netta salita nella giornata odierna: alle 12 guadagna infatti l’8,16% a quota 18,550 euro per azione, continuando a salire oltre i propri massimi storici, con una capitalizzazione di mercato pari a circa 340 milioni di euro.

 

L’accesso alla semifinale ha inoltre permesso di incassare altri 12 milioni di euro di premi Uefa, che portano il totale per l’Ajax a quota 65 milioni senza considerare la quota di market pool.

Partecipazione 15,3
Ranking storico 18,9
Bonus risultati 10,8
Bonus ottavi 9,5
Bonus quarti 10,5
Bonus semifinale 12,0
Totale 65,0

Una cifra record per l’Ajax, considerando che nelle ultime 10 stagioni, non avendo mai superato i giorni di Champions, ha guadagnato complessivamente 80 milioni di euro con un “record” di 15,5 milioni nel 2016/17, quando raggiunse la finale di Europa League (poi persa contro il Manchester United).

09/10 10/11 11/12 12/13 13/14 14/15 15/16 16/17 17/18
Premi Uefa 1,6 12,0 10,2 10,8 12,1 12,0 5,5 15,5 1,1
Fatturato netto 69,1 97,7 104,5 105,6 103,8 105,4 93,4 118,2 91,9

Un salto in avanti importante nella stagione in corso, quindi, considerando anche il fatturato: nella semestrale al 31 dicembre infatti i ricavi al netto del player trading sono stati pari a 104,3 milioni di euro, già superiori a quelli dell’intera stagione 2017/18, spinti proprio dalla Champions.

Proprio il player trading sarà l’altro elemento importante per i conti dell’Ajax: nell’esercizio in corso la cessione di De Jong al Barcellona per 75 milioni farà toccare un nuovo record di fatturato per gli olandesi, ma la vetrina della semifinale di Champions League potrebbe portare a nuove cessioni anche nel prossimo mercato, con De Ligt già nel mirino delle big d’Europa che potrebbe far salire nuovamente i ricavi dalle cessioni.

SEGUI LE PARTITE DELL’AJAX SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here