(Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

L’Arsenal ha avviato un’indagine dopo la pubblicazione online di un video in cui è possibile sentire un sostenitore dei “Gunners” proferire insulti di natura razziale nei confronti del difensore del Napoli Kalidou Koulibaly. Come riporta “The Guardian”, la squadra guidata da Unai Emery ha vinto la gara di andata dei quarti di finale di Europa League all’Emirates Stadium, ma un altro episodio di razzismo potrebbe oscurare il risultato.

Il video in questione è stato pubblicato sul social network “Snapchat”, ed è stato girato durante la partita. All’interno del video è possibile udire il colpevole mentre denigra Koulibaly per il colore della sua pelle. Inoltre, la parola in questione appare anche sullo schermo per parte della registrazione.

«Condanniamo completamente l’uso di questo tipo di linguaggio razzista e abbiamo avviato un’indagine per identificare il colpevole», ha fatto sapere l’Arsenal. «Operiamo con un approccio di tolleranza zero e chiunque si comporti in questo modo non è il benvenuto all’Arsenal e sarà bandito dalle partite».

«Abbiamo una comunità di fan estremamente variegata – ha aggiunto la società – con tifosi che fanno tutti parte della famiglia Arsenal e incidenti di questo tipo sono rari all’Emirates Stadium. Invitiamo i sostenitori a segnalare, qualora si verificassero, eventuali eventuali abusi agli steward o tramite il nostro servizio di alert attivo durante le gare».

SEGUI LE PARTITE DEL NAPOLI SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here