dove vedere finale Youth League Porto Chelsea Tv streaming
Il pallone della Champions League (foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

E’ intervenuto anche Lars-Christer Olsson, presidente dell’European Leagues, alla 38ª Assemblea Generale dell’associazione. Olsson, di fronte alle Leghe europee- tra le quali anche la Lega Serie A – ha espresso tutta la sua opposizione alla riforma della UEFA Champions League.

«Il nostro obiettivo principale è proteggere le competizioni nazionali», ha dichiarato il presidente, secondo quanto riportato da “L’Equipe”. Parole che fanno eco al progetto lanciato dalla UEFA per riformare la massima competizione europea per club dalla stagione 2024-2025. Una prospettiva che toglie fiducia, come lo stesso Olsson ha ribadito: «Gli ultimi dieci anni sono stati negativi per le competizioni nazionali».

Il progetto principale sarebbe quello di giocare, a partire dalla stagione 2024-2025, la prima fase dividendo le squadre in quattro gruppi da otto. Un format che avvicinerebbe il torneo a una sorta di campionato chiuso, con le prime sei classificate di ciascun gruppo che sarebbero qualificate direttamente all’edizione successiva, indipendentemente dalla loro posizione in classifica.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE