campionato cinese tetto salariale
La bandiera della Cina (Foto Andrea Staccioli Insidefoto)

L’arrivo di Wu Lei all’Espanyol ha letteralmente rivoluzionato il lavoro dei giornalisti cinesi in Spagna. Da quando è sbarcato a Barcellona, a fine gennaio, in Cina non attendevano altro che il derby di Catalogna, che si disputerà sabato al Camp Nou, alle 16.15 (orario a favore dei cinesi, con 7 ore di fuso).

Wu Lei contro Leo Messi. Zhang Qian e Wu Haoyu, di Tencent Sport, sono due esempi chiari di come sia cambiato il loro lavoro, come spiegano al “Mundo Deportivo”: «Vivo a Barcellona da tre anni – dice Qian –e da quando Wu Lei ha firmato per l’Espanyol, i miei capi mi hanno chiesto molti articoli». Prima della partita contro il Barcellona, ​​ha fatto una serie di reportage per Tencent Sports. «Sono stati registrati i video del debutto, dell’allenamento, delle gare e della sua a Barcellona di Wu Lei. Il 26 marzo sono stati pubblicati due video nell’app Tencent News. Ad oggi, sono già state registrate 17 milioni di visite», ha spiegato Qian.

La parola “derby” si è insinuata nel gergo in Cina. «Prima, parlavamo solo della classica Barcellona-Real Madrid. Ora con Wu Lei, abbiamo imparato cosa vuol dire un derby. Il derby della Catalogna ha un volume di ricerca di 50 milioni su Tencent, più di quello classico di febbraio», spiega il giornalista. Tutto questo grazie al classe ’91, la cui notizia dell’approdo in Spagna è stata letta 350 milioni di volte e il cui esordio è stato seguito da 40 milioni di telespettatori.

Ora, non resta dunque che attendere il confronto con Messi. L’Espanyol non vince il derby fuori casa da 10 anni, quando un ex blaugrana, de la Peña, firmò una doppietta nel 1° anno di Guardiola e il talento argentino dei blaugrana era in campo. Chissà che questa volta non tocchi a Wu Lei rubargli la scena.

SEGUI LE PARTITE DEL BARCELLONA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here