(Foto Daniele Buffa/Insidefoto/Insidefoto)

Il Bayern Monaco ha ufficializzato l’acquisto del terzino sinistro francese Lucas Hernandez. Il giocatore si unirà al club bavarese a partire dal mese di luglio, per l’inizio della nuova stagione. Per strappare il calciatore all’Atletico Madrid, il Bayern Monaco ha investito 80 milioni di euro, pagando così la clausola rescissoria inserita nel contratto tra Hernandez e i Colchoneros.

Il classe ‘96 firmerà un contratto quinquennale e ha fatto sapere tramite il sito della società spagnola che quella di abbandonare il club «è stata la decisione più difficile e importante che ho dovuto prendere nella mia carriera sportiva. L’Atletico per me significa molte cose, è qui che sono cresciuto come calciatore ed è grazie a questo club se sono diventato ciò che sono ora».

Lucas Hernandez non giocherà più con la formazione guidata da Simeone, fin da ora, perché deve operarsi al legamento interno del ginocchio destro. Con gli 80 milioni pagati dal Bayern per averlo, il francese diventa il secondo difensore più pagato della storia, preceduto solo dall’olandese Virgil Van Dijk, per il quale un anno e mezzo fa il Liverpool pagò 85 milioni al Southampton. Dopo Lucas ci sono altri due francesi, entrambi ora al Manchester City: per Laporte i Citizens hanno pagato 65 milioni, 57 è stato invece il prezzo di Mendy.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE