(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Inter ritiro 2019 – A due mesi dalla fine della stagione, l’Inter ha scelto ritiro e tournée per il prossimo precampionato. Dopo aver annunciato il ritorno in Asia per una tournèe e la partecipazione all’International Champions Cup, i nerazzurri hanno deciso di recarsi in Svizzera, a Lugano, per il ritiro 2019.

Una decisione a sorpresa – scrive “La Gazzetta dello Sport” –, visto che sembrava cosa fatta il ritorno a Pinzolo, in Trentino Alto Adige. La dirigenza ha optato invece per la cittadina sul lago della Svizzera italiana, ad appena 40 chilometri da Appiano Gentile, che in estate si trasformerà in un vero e proprio cantiere.

A fine stagione, infatti, inizieranno i lavori per rinnovare la Pinetina: Suning nei prossimi mesi sposterà la sede da corso Vittorio Emanuele alla zona dei nuovi grattacieli di Porta Nuova e nel frattempo ha anche deciso di rendere più confortevole il centro sportivo. La zona dei campi non sarà toccata, ma verrà tirata su una nuova palazzina destinata agli alloggi della squadra, che sarà pronta tra marzo e aprile 2020. I tempi impediranno dunque di iniziare la preparazione nei campi e nella palestra di casa come era successo nel luglio 2018.



Da qui la scelta di Lugano. La preparazione dell’Inter inizierà la prima settimana di luglio e il suo “cuore” sarà allo stadio di Cornaredo, il campo di casa del Lugano. Attorno allo stadio si trovano altri campi e strutture all’avanguardia. Inoltre, rispetto all’anno scorso il ritiro 2019/2020 potrebbe essere aperto: ad Appiano, infatti, gli allenamenti erano vietati ai tifosi per ragioni di sicurezza, mentre lo stadio di Lugano non ha problemi e la vicinanza con Milano potrebbe garantire un importante afflusso di tifo nerazzurro.

SEGUI LE PARTITE DELL'INTER SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here