(Insidefoto.com)

Ieri, a Milano, i vertici del calcio italiano si sono confrontati nella sede di Sky sui temi della lotta alla pirateria e sulla necessità di costruire nuovi stadi.

Erano questi i due grandi temi al centro del workshop «Restart, insieme per il calcio», a cui hanno partecipato fra gli altri il sottosegretario allo Sport Giancarlo Giorgetti, il presidente del Coni Giovanni Malagò, il numero uno della Serie A Gaetano Miccichè, quello di CdP Fabrizio Palermo, e il presidente del Credito sportivo Andrea Abodi, Marzio Perrelli, executive vice president Sky Sport, e Andrea Zappia, a.d. di Sky Italia.

Tra i partecipanti, come riporta la Gazzetta dello Sport, anche il presidente del Milan Paolo Scaroni, con l’ a.d. Ivan Gazidis, il presidente della Lazio Claudio Lotito, quello del Napoli Aurelio De Laurentiis, il vicepresidente della Roma Mauro Baldissoni, gli a.d. dell’ Inter Beppe Marotta e Alessandro Antonello.


Durante il convegno, Giorgetti ha ammesso: «Sul divieto della pubblicità delle scommesse c'erano sensibilità diverse nel Governo. In effetti se lo stop dovesse permanere le società registreranno perdite nella vendita dei diritti.

Pirateria: bisogna bussare alla porta delle telco che ci guadagnano ai danni del calcio. «Dovremmo fare sistema», l' opinione condivisa fra i dirigenti della serie A.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here