ricavi attesi diritti tv champions league 2018 2021 proiezioni

«La UEFA analizzerà la decisione del TAS in dettaglio e prenderà in considerazione appena possibile la messa in atto di ogni chiarimento o cambiamento alle regole risultante dall’analisi della suddetta decisione».

E’ quanto fatto sapere da Nyon dopo che il Tribunale arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna ha accolto il ricorso presentato dal PSG dopo la richiesta della Uefa di riaprire il caso relativo ad una presunta violazione da parte dei parigini delle regole del financial fair play.

«La UEFA», si apprende ancora da Nyon, «prende nota della decisione odierna del Tribunale Arbitrale dello Sport (TAS) di Losanna, con cui il ricorso presentato dal Paris Saint-Germain contro la UEFA per quanto riguarda la decisione del 19 settembre 2018 della Camera Giudicante CFCB è stato accolto e la decisione in questione messa da parte».

«La decisione del TAS», conclude la federazione internazionale, «non mette in dubbio gli obiettivi del sistema UEFA di Licenze per Club e del Fair Play Finanziario».

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here