bilancio FIFA VAR Mondiali 2018
Gianni Infantino, presidente della FIFA (Insidefoto)

FIFA e UEFA si preparano allo scontro. Oggi, a Miami, andrà in scena il Consiglio della FIFA, durante il quale saranno annunciate le novità su tre temi che hanno portato a grandi contrasti tra le due organizzazioni: Mondiale per club, Global Nations League e Qatar 2022 a 48 squadre. Le posizioni sono distanti, e c’è interesse per capire cosa succederà.

La Fifa decide sul Mondiale per club: il nuovo format

Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, l’oggetto del contendere è il Mondiale per Club. La FIFA vuole rimpiazzare l’attuale torneo con una manifestazione quadriennale – un vero e proprio Mondiale – la cui prima edizione sia organizzata su inviti. Torneo a 24 squadre (a partire da luglio 2021, al posto della Confederations Cup), 8 gruppi da 3, le 8 vincenti ai quarti. La UEFA è contraria, ma sembra difficile che riesca a impedire la partecipazione ai suoi club.

UEFA ed ECA vorrebbero cominciare dal 2024, con il nuovo calendario. Ma tutto il mondo sta con infantino, dunque si andrà al voto e il nuovo torneo sarà quasi certamente approvato. Tutto fermo invece per quanto riguarda la Global Nations League. Anche qui, FIFA contro UEFA. La Nations è un’idea della UEFA, che voleva farla diventare internazionale, con fase finale tra tutti i continenti. Il problema è che la FIFA vuole occuparsi lei stessa di organizzare i tornei internazionali. Esistono Nations continentali solo in Europa e Nord America, l’organizzazione è complessa e verranno fatti studi di fattibilità.



L’ultima grande incognita è quella del Mondiale a 48 in Qatar. Tutti lo vogliono tranne l'UEFA. Da un punto di vista finanziario e sportivo, il “no” di Nyon sembra rientrare nella strategia dell'opposizione a prescindere, ma in realtà passare a 48 è complicatissimo. Il Qatar non ha strutture per ospitare più di 32 squadre. E quasi tutti i paesi vicini, Arabia, Bahrein, Egitto, non gli faranno favori. Si parla di Kuwait, ma la decisione deve essere presa d'urgenza per organizzare tutto. Secondo la Fifa ci sarebbe un aumento dei ricavi tra i 250 e i 350 milioni di euro, ma non tutti sono convinti.

SEGUI IL CALCIO ESTERO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here