Javier Tebas, presidente della Liga

Questa mattina la Lega Serie A si è riunita nella consueta assemblea, dove all’ordine del giorno c’era l’elezione di un consigliere in sostituzione di Marco Fassone, uscito di scena dopo l’addio dell’ex amministratore delegato del Milan.

Prima dell’inizio dell’assemblea è intervenuto il presidente della Liga spagnola Javier Tebas, che con il presidente Gaetano Miccichè e i dirigenti delle società si è confrontato sul futuro delle coppe europee a partire dal ciclo successivo al 2024. Il manager spagnolo – scrive l’ANSA – è stato invitato da Luigi De Siervo, il nuovo a.d. della Lega Serie A (ruolo per cui Tebas è stato in corsa un anno fa), in qualità di membro del board dell’Associazione delle leghe europee, che è preoccupata che la riforma della Champions League possa minare la forza dei singoli campionati nazionali.



Sul tema da mesi c'è un confronto articolato con l'ECA, l'Associazione dei club europei, guidata dal presidente della Juventus Andrea Agnelli, presente in assemblea come il n.1 della Lazio Claudio Lotito, il vicepresidente della Roma Mauro Baldissoni, i due a.d. dell'Inter Beppe Marotta e Alessandro Antonello, e quello del Milan Ivan Gazidis.

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here