Roma ricavi Champions 2019
Nicolo Zaniolo in Roma-Porto ( Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Roma ricavi Champions 2019 – La cocente eliminazione con il Porto ha lasciato uno strascico polemico in casa Roma, soprattutto per l’arbitraggio del fischietto turco Cakir. I giallorossi sono stati così eliminati agli ottavi, dopo il ko della semifinale nella passata stagione.

Nonostante l’eliminzione, la partecipazione alla Champions League 2018/19 dovrebbe valere oltre 60 milioni di euro per la Roma. Nel dettaglio, la società giallorossa ha già iscritto nel bilancio al 31 dicembre 2018 ricavi per complessivi 53,3 milioni di euro dalle competizioni Uefa.

In particolare, 5,728 milioni sono arrivati dalla biglietteria, 15,286 milioni a titolo di participation bonus, 8,1 milioni a titolo di performance bonus e per 24,199 da diritti tv. Dai soli premi Uefa, quindi, la Roma ha incassato 47,585 milioni, a cui si sono aggiunti 5,728 milioni dal botteghino per un totale di 53,313 milioni.


Cifra a cui va aggiunto l'impatto degli ottavi: non solo i 9,5 milioni derivanti dalla qualificazione ma anche i 3.065.576 euro derivanti dal botteghino per la gara di andata contro il Porto all'Olimpico. Il totale così dovrebbe aggirarsi intorno ai 65 milioni di euro.

Numeri ovviamente in calo rispetto alla passata stagione, quando l'approdo in semifinale aveva garantito complessivi 98,386 milioni di euro, di cui 83,802 milioni derivanti dai premi Uefa e 14,584 milioni dalla biglietteria.

Il titolo della società giallorossa in Borsa, intanto, continua ad essere in perdita: a metà giornata le azioni della Roma valgono 0,514 euro, in calo del 5,34% rispetto a ieri, con volumi già oltre il triplo della media degli ultimi tre mesi (1,8 milioni contro circa 600mila).

SEGUI LE PARTITE DELLA ROMA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here