Mauro Icardi e Wanda Nara (Foto Image Sport / Insidefoto)

Prove di disgelo in casa Inter. L’incontro di ieri tra Mauro Icardi e l’ad Beppe Marotta, alla presenza anche della moglie-agente Wanda Nara e dell’avvocato Paolo Nicoletti, potrebbe aver rappresentato un primo passo verso il ritorno in squadra dell’ormai ex capitano nerazzurro.

L’argentino infatti potrebbe addirittura ritornare ad allenarsi con i compagni domani, verso la gara con la Spal. Risultato di un incontro che l’Inter ha definito “cordiale”, cercando “una soluzione nell’interesse di tutte le parti coinvolte”.


La fascia da capitano resterà sul braccio di Samir Handanovic, ma la mediazione nell'incontro di ieri potrebbe essere stata decisiva. Obiettivo abbassare i toni, da una parte e dall'altra, senza aspettare il ritorno in Italia di Steven Zhang per una svolta. Se non ci saranno altri problemi, quindi, domani Icardi potrà già tornare ad allenarsi con i compagni, il cui rapporto secondo le indiscrezioni sarebbe stato più sereno negli ultimi giorni.

"Ho saputo dell'incontro tra Marotta e Icardi ma non ho avuto tempo di informarmi, stavo preparando l'allenamento e una partita che riempie le mie attenzioni. Non c'è spazio per pensare ad altro", ha commentato Spalletti. "Il caso ci disturba? Quando si vestono colori importanti ci sono sempre cose che non viaggiano come vorresti - ha proseguito nella conferenza stampa alla vigilia della gara con l'Eintracht Francoforte -. Devi saper gestire le insidie del ruolo che hai e mettere in campo la tua qualità comunque, è il costo da pagare per essere un giocatore di questo club".

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here