Statistiche Real Madrid Barcellona – Real Madrid e Barcellona sono pronte ad affrontarsi nel secondo “Clasico” nel giro di pochi giorni. Questa volta la gara – sempre visibile sulla piattaforma di sport in streaming DAZN (CLICCA QUI PER INIZIARE IL MESE GRATUITO) – è valida per il 26esimo turno della Liga Spagnola. I catalani si trovano al primo posto, mentre il Real occupa la terza posizione, lontano 9 punti dal vertice. In caso di successo, il Barça diventerebbe la prima squadra nella storia della competizione a vincere quattro trasferte di fila contro il Real Madrid nella Liga (tre anche l’Atletico Madrid tra il 2013 e il 2016).

Barcellona, in arrivo una maglia speciale per il Clasico

Ci sono diverse statistiche interessanti rispetto a questa gara, la più attesa del massimo campionato spagnolo. Il Barcellona è la squadra che ha vinto più partite (71) nella Liga contro il Real Madrid, mentre il Real Madrid quella che ha battuto di più (72 volte) il Barcellona nella competizione.

I catalani non perdono da 13 gare di campionato (10V, 3N) e hanno tenuto la porta inviolata in otto di queste. Il Real Madrid – che non vince da 5 partite contro il Barcellona in campionato – non perde due gare interne consecutive nella Liga da gennaio 2018. Le “Merengues” hanno però già incassato tanti KO (due) in questo campionato, quanti nell’intera stagione 2017/18 (tre).

Passando ai giocatori che si troveranno a battagliare sul terreno di gioco, DAZN ne ha scelti cinque che potranno essere decisivi ai fini del risultato. Lionel Messi è uno di questi, l’argentino è il capocannoniere di tutti i tempi di questa partita, con 26 gol. Al Santiago Bernabau ha sempre fatto la differenza, mettendo a segno ben 15 reti.



Sponda Real, ci si aspetta molto da Karim Benzema, che sta vivendo una delle sue migliori stagioni in fase realizzativa. E’ l’attaccante più profilico del Real Madrid in questa stagione (11 gol in campionato) ed ha dimostrato nel corso degli anni di essere in grado di fare la differenza nelle partite disputate contro I Catalani: nel Clasico ha già segnato 9 gol.

La porta del Barcellona sarà tuttavia controllata a dovere. Marc-Andrè ter Stegen sta attraversando un ottimo stato di forma, facendo la differenza in molte partite de LaLiga Santander in questa stagione. Con 10 reti subite è il secondo miglior portiere del campionato alle spalle di Jan Oblak dell’Atletico Madrid.

A centrocampo, Casemiro potrà ricoprire un ruolo decisivo. Il brasiliano avrà il compito di fermare le ripartenze di Messi e compagni. Il 27enne potrebbe tornare utile anche in fase offensiva: questa stagione ha già segnato 4 gol, di cui uno nell’ultimo derby contro l’Atletico.

Infine, occhio all’insospettabile Sergi Roberto. C'è qualcosa di speciale che lega questo giocatore e le grandi partite. Lo ha già dimostrato nel 2017, siglando il gol decisivo nell’epico ottavo di finale Champions contro il PSG e la scorsa stagione, proprio nel Clasico in casa del Real contribuendo con un assist alla vittoria del Barcellona per 3-0. Sergi Roberto conta già cinque assist in carriera contro il Real Madrid, più che contro qualsiasi altro club.

SEGUI LA LIGA SPAGNOLA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here