perché Milan Empoli si gioca venerdì
Krzysztof Piatek esulta con i compagni (Foto Image Sport / Insidefoto)

Perché Milan Empoli si gioca venerdì? Inizialmente il confronto tra gli uomini di Gattuso e quelli di Iachini, valido per la sesta giornata di ritorno del campionato di Serie A, era previsto per domenica 24 febbraio alle 15.00.

Poi la sfida tra Milan ed Empoli era stata momentaneamente calendarizzata alle 18.00 di sabato 23 febbraio.

Alla fine la Lega di Serie A ha deciso di spostare il match di San Siro a venerdì 22 febbraio con calcio d’inizio alle 20.30. Perché?

Perché Milan Empoli si gioca venerdì – Le ragioni dell’anticipo

La decisione della Lega Serie A di anticipare a venerdì 22 febbraio la partita Milan Empoli è legata al prossimo impegno in Coppa Italia della squadra rossonera.

Grazie al successo sul Napoli nel turno dei quarti di final, il Milan si è infatti qualificato alle semifinali di Coppa Italia dove affronterà la Lazio, che ha invece eliminato l’Inter.


Martedì 26 febbraio, allo Stadio Olimpico di Roma, si disputerà dunque l'andata delle semifinali di Coppa Italia tra Lazio e Milan (fischio d'inizio alle 21).

Per garantire al Milan almeno tre giorni di riposo tra la partita di campionato e la sfida di Coppa Italia la Lega di Serie A ha dunque deciso di anticipare a venerdì 22 febbraio la sfida contro l'Empoli.

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here