Uefa (foto Insidefoto.com)

Ricavi in forte crescita per l’Uefa. Chiuso l’esercizio 2017/18 con 2,8 miliardi di fatturato, la federcalcio europea ha previsto entrate pari a 5,7 miliardi per la stagione 2019/20, sulla spinta dell’organizzazione di Euro 2020 (i cui ricavi saranno interamente inseriti a bilancio nell’esercizio 2019/20).

Nel dettaglio, nel 2017/18 l’Uefa ha avuto ricavi per 2,790 miliardi di euro, in leggero calo rispetto al 2016/17 (2,836 miliardi).

La maggior parte deriva dagli accordi per i diritti tv (2,236 miliardi di euro), oltre a 450 milioni di ricavi commerciali, 23 milioni dai biglietti, 25 milioni dall’hospitality e 35 di altri ricavi.



Per quanto riguarda i costi, 2,1 miliardi sono stati ridistribuiti tra premi e contributi, mentre gli altri costi hanno portato l'Uefa ad avere un bilancio in rosso di 5 milioni nell'esercizio 2017/18.

uefa ricavi

Numeri tuttavia previsti in miglioramento per le prossime stagioni. I ricavi passeranno dai 2,79 miliardi del 2017/18 ai 3,86 miliardi del 2018/19 per salire a 5,72 miliardi del 2019/20.

uefa ricavi

La stima dell'Uefa parlando di 4,19 miliardi dai diritti tv, 977 milioni di ricavi commerciali, 361 milioni dai biglietti, 154 dall'hospitality e 38 di altri ricavi.

Merito in larga parte di Euro 2020, i cui ricavi saliranno a 2,085 miliardi di euro, in crescita dagli 1,916 miliardi di euro degli Europei 2016.

uefa ricavi

Una crescita dei ricavi che farà aumentare anche i premi che finiranno nelle casse delle federazioni: i contributi passeranno dai 301 milioni del 2016 ai 371 milioni del 2020.

Entrate che permetteranno all'Uefa di chiudere l'esercizio con un utile di 136 milioni di euro, secondo le previsioni della stessa federcalcio europea.

uefa ricavi

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here