nantes cardiff emiliano sala risarcimento
Emiliano Sala con la maglia del Nantes (Foto Anthony BIBARD / FEP / Panoramic/insidefoto)

Il calciomercato non si ferma nemmeno davanti alle tragedie. Secondo quanto riportato da BBC Galles, infatti, il Nantes avrebbe richiesto al Cardiff il pagamento della cifra del cartellino per Emiliano Sala, l’attaccante italo-argentino il cui aereo per Cardiff è scomparso sul canale della Manica il 21 gennaio scorso.

Mentre il corpo del giocatore e il relitto dell’aereo non sono ancora stati recuperati, il Nantes nel frattempo avrebbe richiesto al Cardiff i 15 milioni di sterline stabiliti nella trattativa conclusa due giorni prima della tragedia, e ora potrebbe aprirsi anche una battaglia legale.

Il Cardiff da parte sua ha per ora bloccato il primo pagamento, fino a quando non sarà chiara la situazione nel complesso in un caso che non ha precedenti. Il primo pagamento da parte del club sarebbe dovuto arrivare entro sette giorni dalla firma del giocatore, ma il Cardiff non intende effettuare pagamenti fino alla conclusione delle indagini ufficiali sulle cause della sua scomparsa.


"Onereremo il contratto ma non prima che vengano chiariti tutti i fatti", ha spiegato una fonte del Cardiff alla BBC. Il Nantes, tuttavia, ha fatto una richiesta di posta elettronica giovedì scorso e poi lo ha seguito con una richiesta formale martedì, minacciando azioni legali nel caso in cui non ricevessero il primo pagamento entro 10 giorni. Una situazione ulteriormente complicata dal fatto che il Bordeaux ha diritto al 50% del trasferimento a causa di una clausola inserita quando Sala è stato ceduto al Nantes nel 2015.

Gli ultimi aggiornamenti relativi alla vicenda parlano del ritrovamento di un rottame d'aereo in fondo al mare e un corpo umano visibile al suo interno: è ciò che resta del piccolo Piper Malibu scomparso due settimane fa con a bordo il calciatore e il pilota David Ibbotson.

Le ricerche comunque proseguono. E così pure le indagini per stabilire cosa sia andato storto sul Piper, ma soprattutto perché sia stato scelto un piccolo aereo da turismo (occorre capire da chi, mentre si annuncia una battaglia legale) per un viaggio in fondo non così breve.

SEGUI IL CALCIO SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

1 COMMENTO

  1. Il Piper Malibu è progettato per distanze comodamente di 2500 km, compresi passeggeri e merci.
    Da Nantes a Cardiiff sono circa 500 km. Che è un viaggio breve. L’incidente poi è avvenuto a circa metà strada.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here