uefa football leaks fpf
Palloni della Uefa Champions League (Foto Cesare Purini / Insidefoto)

Anche se nessuna decisione è ancora stata presa, presto potrebbero esserci dei cambiamenti per quanto riguarda una delle regole calcistiche più importanti nelle sfide a eliminazione diretta tra squadre: la regola dei gol in trasferta.

L’Uefa aggiorna i club di Champions sul Var: “Sarà aiuto importante”

La regola stabilisce – per la maggior parte delle competizioni – che a parità di gol segnati nelle sfide che prevedono gare di andate e ritorno, sia premiata la squadra che ha segnato il maggior numero di reti in trasferta.

Come riporta la rivista tedesca “Kicker”, la regola, stabilita nell’ormai lontano 1965 era stata introdotta in tutte le competizioni europee per fornire a tutte le squadre le stesse opportunità. La norma era stata pensata sulla base delle caratteristiche del calcio di allora: a partire dai viaggi per giocare in trasferta – più stressanti e lunghi di quelli odierni – per arrivare ai palloni non standard, che favorivano dunque la squadra di casa, abituata ad utilizzare sempre la stessa sfera. Inoltre, questa regola incoraggiava le formazioni ospiti ad adottare tattiche maggiormente offensive dato il peso dei gol segnati fuori casa.



Tuttavia, ad oggi, la regola dei gol in trasferta è considerata obsoleta da molti fan. Per questo motivo una sua possibile abolizione era stata discussa in un incontro tra i migliori allenatori europei a Nyon, nel mese di settembre. «I tecnici credono che la regola dei gol in trasferta debba subire una revisione e noi abbiamo l'intenzione di farlo. Secondo loro fare oggi un gol in trasferta è di gran lunga meno difficile rispetto al passato», aveva detto il segretario UEFA Giorgio Marchetti.

Il prossimo passo sarà l'impegno del Comitato Esecutivo UEFA nell’affrontare il problema: la regola dei gol in trasferta potrebbe presto essere cambiata.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here