FIFA 19 Super League Cinese
Fabio Cannavaro, allenatore del Guangzhou Evergrande (Foto Andrea Staccioli Insidefoto)

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha parlato a margine del primo stage dell’anno della Nazionale. Tra i temi toccati anche quello del Club Italia, e della nomina di Gianluca Vialli: «Vialli capodelegazione in azzurro? Rientra in un’idea di progettualità del Club Italia. E’ stata una mia intuizione, ci siamo incontrati e parlati, aspetto una risposta, non c’è un termine anche se i tempi saranno relativamente brevi».

Micciché: “Serie A a 18 squadre? Valuteremo in assemblea”

Come riporta l’ANSA, il possibile arrivo dell’ex compagno di squadra è stato commentato con grande soddisfazione anche da Roberto Mancini: «Ho visto Luca ma non so cosa si sono detti lui e il presidente, certo che mi farebbe enormemente piacere. Abbiamo condiviso la gioventù e tanti momenti belli della vita. E potremmo condividerne molti altri. In più abbiamo anche Oriali che ha tanta esperienza».

Sempre riguardo al Club Italia, Gravina ha poi aggiunto: «Ho pensato di coinvolgere le nostre “leggende azzurre” e i quattro Palloni d’oro perché venga rappresentata l’importanza del nostro calcio». I nuovi inserimenti nel board azzurro riguarderanno oltre a Gianni Rivera anche Paolo Cannavaro, Paolo Rossi e Roberto Baggio.



Il numero uno federale ha poi ringraziato insieme al CT Mancini la disponibilità dei club per lo stage iniziato oggi a Coverciano sottolineando «lo spirito di partecipazione e collaborazione con la Lega di A», collaborazione che coinvolge anche l'Under 21 come testimoniato dalla presenza del tecnico Di Biagio. Quanto alla questione delle seconde squadre, Gravina ha ribadito che «devono servire a valorizzare i talenti per le nostre nazionali e il prossimo 5 marzo a Torino si terrà una riunione per parlare proprio del rilancio di questo progetto».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here