come vedere Milan-Napoli gratis su DAZN
Esultanza di Lorenzo Insigne (Foto Antonello Sammarco / Image Sport / Insidefoto)

Il weekend che porterà alla seconda giornata di ritorno di Serie A è ormai alle porte e non mancano gli appuntamenti interessanti. L’incontro clou è certamente uno degli anticipi che vedrà sfidarsi il Milan, che ha agguantato il quarto posto grazie alla vittoria contro il Genoa di lunedì, e il Napoli, desideroso di ottenere i tre punti per insidiare la Juventus capolista e mettere ulteriore pressione all’Inter. Le due squadre si ritroveranno poi martedì, sempre a San Siro, nei quarti di Coppa Italia.

Come vedere Milan-Napoli gratis su DAZN – Appuntamento a sabato sera

L’appuntamento con Milan-Napoli è fissato per sabato alle ore 20.30. A trasmettere il match in esclusiva sarà DAZN, che si caratterizza per un’offerta caratterizzata dal massimo della flessibilità. Ogni utente può infatti scegliere non solo il dispositivo a cui accedere al servizio.

In questo periodo è possibile usufruire di una promozione davvero interessante: basta accedere al sito ufficiale della piattaforma e creare un profilo personale. Questo dà diritto a un mese di visione completamente gratuita.

 

Una volta superato il periodo di prova, è prevista una tariffa pari a 9,99 euro al mese, ma con la possibilità di recedere in ogni momento senza alcun onere.

Come vedere Milan-Napoli gratis su DAZN – Una sfida ricca di storia


Le sfide degli anni '90 tra Milan e Napoli sono state leggendarie con le due squadre che hanno lottato per conquistare lo scudetto, ma anche in questa occasione lo spettacolo è garantita. Davvero interessante in questa occasione vedere contro l'altro i due attaccanti polacchi: Piatek, neo rossonero, e Milik, punto di forza in casa azzurra.

Gli ultimi precedenti non sono però particolarmente favorevoli per la formazione di Gattuso: il Milan, infatti, ha vinto solo una delle ultime 15 sfide contro il Napoli in Serie A (5N, 9P), 2-0 casalingo nel dicembre 2014.

Davvero speciali saranno le sensazioni che vivrà Carlo Ancelotti, che affronterà da avversario la squadra con cui ha vinto tutto a distanza di 19 anni. Romagnoli e compagni dovranno prestare particolare attenzione a Lorenzo Insigne: la squadra milanista è infatti la sua vittima preferita, a cui ha segnato ben sei reti.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here