pallone finale champions league 2019

Champions 2019/2020 in chiaro – Secondo quanto riportato dall’ANSA, nel corso del CdA odierno, la Rai – su proposta dell’ad Salini – avrebbe deciso di esercitare l’opzione per l’acquisto del pacchetto collegato ai diritti per la Champions League per la stagione 2019/2020. La scadenza per l’esercizio dell’opzione era fissata al 31 gennaio.

Rosetti: “Var in Champions? Avevamo il dovere di anticipare i tempi”

L’opzione in questione era legata al contratto stipulato con l’emittente satellitare Sky – detentrice dei diritti per la competizione – lo scorso anno. Sky aveva infatti acquistato i diritti per la Champions per una cifra di 300 milioni a stagione per tre anni (900 milioni circa nel complesso) e ha successivamente subappaltato alla Rai l’incontro in chiaro del mercoledì sera, oltre alle semifinali e alla finale.




Nelle scorse settimane si era parlato della possibilità che la Tv di Stato decidesse di non esercitare l'opzione, anche se nessuna scelta definitiva era ancora stata effettuata.

1 COMMENTO

  1. Pare che alla notizia le piazze italiane si siano riempite di contribuenti in festa urlanti “viva la rai!” “viva la rai!”. Invito seriamente questo Governo a privatizzare prima possibile la Rai tv e tutte le società collegate prima che eserciti altre opzioni di acquisto, grazie.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here