come vedere Manchester City-Burton Albion gratis su DAZN
Pep Guardiola, tecnico del Manchester City campione d'Inghilterra (Foto John Rainford / PHC Images / Panoramic / Insidefoto) ITALY ONLY

Rapporto possesso palla-risultati – I fattori in grado di incidere sui risultati di una squadra di calcio sono molteplici. Se analizzando una o due partite è possibile incappare in errori di valutazione, un’analisi di lungo periodo – anche di una singola variabile – è in grado di fornire un trend maggiormente attendibile.

In questo senso, il CIES Football Observatory ha provato ad analizzare l’incidenza di un fattore come il possesso palla sui risultati sportivi di una squadra. Per farlo ha preso in analisi le squadre appartenenti a 35 tornei nazionali UEFA e ne ha studiato le prestazioni in relazione alle stagioni 2016/2017 e 2017/2018.

La prima parte dell’analisi si concentra sul rapporto tra possesso palla e gol di scarto in un match. Il grafico che riporta questi due indicatori mostra che il possesso di palla medio deve essere del 57% in su per poter incidere positivamente sullo scarto. Più alto invece il dato sulla percentuale di passaggi completati sulla trequarti avversaria: dal 60% in su il dato incide positivamente sul raggiungimento di un risultato positivo.




In secondo luogo, l’analisi mostra che il fattore “possesso palla” incide in misura diversa a seconda dei tornei analizzati. Un possesso superiore al 50%, ad esempio, incide molto di più sul risultato nel campionato olandese (l’Eredivisie) che in quello spagnolo (la Liga). Bassa invece l’incidenza del possesso nelle seconde divisioni, dove tenere la palla non è necessariamente indice di risultato positivo. Guardando ai principali tornei, il possesso palla medio dei vincitori del campionato è molto alto in Bundesliga (66%) e in Premier League (61%) e meno alto in Serie A (57%).

(Fonte: CIES Football Observatory)

Tra le squadre vincitrici dei campionati negli ultimi due anni, il Manchester City del 2017/2018 è quello che ha fatto registrare la media possesso palla più alta: 68,6%. Seconda posizione per il Bayern del 2016/2017 (67,4%) e terza per il Celtic 2017/2018 (67,2%). Tra le squadre vincitrici, ma con un basso possesso palla, è presente invece la SPAL, che nel 2016/2017 ha conquistato il campionato di Serie B con un possesso medio del 49,3%.

(Fonte: CIES Football Observatory)

In conclusione, è possibile affermare che, secondo questo report, qualsiasi squadra ambiziosa deve essere in grado di mantenere il possesso palla almeno quanto i propri avversari. I 70 vincitori delle 35 leghe analizzate su due stagioni hanno fatto registrare un possesso medio del 57% durante la loro stagione vincente. A livello di gare, gli indicatori presi in considerazione mostrano che una squadra può talvolta accettare il dominio avversario, specialmente quando in vantaggio. Tuttavia, questa non è risultata essere una strategia di successo a lungo termine.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here