anticipazioni terza maglia Chelsea 2019-2020
Esultanza dei giocatori del Chelsea (Foto: PHC Images / Panoramic / Insidefoto)

La FA Cup (Football Association Challenge Cup) si prepara ad entrare nel vivo. La competizione, oltre che essere la manifestazione calcistica ufficiale più antica al mondo (istituita nel 1871), è anche la coppa nazionale inglese per eccellenza.

Quello che le formazioni si preparano a disputare è il terzo turno del torneo, che da regolamento prevede l’ingresso delle formazioni di Premier League. La particolarità della competizione sta nella sua formula. La coppa infatti prevede turni ad eliminazione diretta con accoppiamenti completamente casuali – non ci sono teste di serie. Il sorteggio determina anche quale squadra giocherà in casa.

Qualora la partita dovesse terminare in parità, questa viene solitamente rigiocata sul campo dell’altra squadra (è il cosiddetto “replay”); le ripetizioni in caso di pareggio prevedono oggi tempi supplementari e in caso di necessità i calci di rigore, benché in passato più ripetizioni fossero possibili e alcuni pareggi abbiano richiesto più di sei partite per decidersi. Questo è certamente l’aspetto più intrigante che spesso ha regalato vere e proprie sorprese. Emblematico quanto accaduto nel 2013 quando il “piccolo” Wigan ha battuto in finale il ben più titolato Manchester City.

Il fenomeno delle “giant killers”, ovvero del Davide che arriva a sconfiggere Golia, non è poi così inusuale, anzi negli utlimi anni non ha mancato di ripetersi. Proprio il fitto calendario a cui devono sottostare i club più prestigiosi, costretti a gestire contemporaneamente gli impegni in Premier e in Champions League, ha finito spesso per mettere in secondo piano inevitabilmente uno dei trofei più amati. Il fascino di questa Coppa è però rimasto inalterato e poter disputare la finale in un impianto leggendario come Wembley non fa che rendere il tutto ancora più attraente.



Riuscire a vincere questo trofeo è quindi tutt'altro che di poco conto. Ne sa qualcosa Arsene Wenger, uno che ha collezionato ben sette trofei nella sua carriera. Ed è proprio l'Arsenal, la squadra che lui ha guidato per più di due decenni, ad avere vinto per il maggior numero di volte (ben 13). In questa particolare classifica segue George Ramsay, a quota sei, alla guida dell'Aston Villa nei primi del '900.

Tra gli attaccanti che hanno scritto la storia della competizione c'è invece Didier Drogba, a segno in ben quattro finali.

Come funziona FA Cup - Ecco programma del terzo turno

Il programma del terzo turno di FA Cup, quello in cui entrano in scena le grandi, è davvero ricco e potrà essere seguito in modo davvero semplice. A trasmettere il match sarà DAZN con la sua proposta caratterizzata da estrema flessibilità: il servizio è infatti disponibile esclusivamente in streaming su PC, smartphone, tablet, smart Tv e console videogiochi.

Accedendo al sito ufficiale della piattaforma è possibile registrare il proprio profilo e garantirsi un mese di visione gratuita. Questo consente di prendere confidenza agevolmente con questa innovativa modalità di visione senza alcun obbligo.

 

Successivamente è prevista una tariffa mensile pari a 9,99 euro, ma con la possibilità di recedere in ogni momento senza alcun onere.

Ecco quindi il programma completo delle gare:

  • Tranmere Rovers -Tottenham, venerdì 4 gennaio ore 20.45 – commento di Ricky Buscaglia
  • Manchester United – Reading, sabato 5 gennaio ore 13.30 – commento di Federico Zanon
  • West Ham – Birmingham City, sabato 5 gennaio ore 13.30
  • Chelsea – Nottingham Forest, sabato 5 gennaio ore 16.00 – commento di Riccardo Mancini e Dario Marcolin
  • Blackpool – Arsenal, sabato 5 gennaio ore 18.30 – commento di Alessandro Iori
  • Manchester City – Rotherham, domenica 6 gennaio ore 15.00 – commento di Riccardo Mancini
  • Fulham – Oldham, domenica 6 gennaio ore 15.00
  • Newport County – Leicester City, domenica 6 gennaio ore 17.30 – commento di Federico Zanon
  • Wolverhampton – Liverpool, lunedì 7 gennaio ore 20.45.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here