(Foto Matteo Gribaudi / Image Sport / Insidefoto)

Intervista Castillejo – Samu Castillejo è arrivato al Milan durante il calciomercato estivo. Lo spagnolo non ha trovato moltissimo spazio in rossonero, ma tra prestazioni più o meno positive sta cercando – e continuerà da qui alla fine della stagione – di contribuire ai risultati della squadra guidata da Gennaro Gattuso.

Frosinone-Milan su DAZN: ecco come fare per vedere la partita gratis

L’ex Villareal, in vista della trasferta del Milan a Frosinone, è stato intervistato dalla piattaforma di sport in streaming DAZN. Castillejo ha subito detto la sua sulla corsa Champions, e alla domanda se il Milan riuscirà ad arrivare quarto ha risposto così: «Sicuramente sì. Siamo una squadra con una mentalità vincente, con giocatori forti, un gruppo molto unito, siamo una famiglia grazie al mister. E alla fine, le squadre compatte e le grandi famiglie ottengono risultati».





Tra gli argomenti toccati, Castillejo ha parlato di questa prima parte di stagione in rossonero: «Di sicuro non ho avuto molto spazio per mettermi in mostra in campionato ma, chiaro, posso dare di più. Per questo mi hanno comprato, Leonardo ha avuto fiducia in me e voglio ripagarlo. E’ chiaro: quello di cui ha bisogno un giovane è la continuità, è giocare, è sentirsi in fiducia e vedere che le cose ti riescono e che alla fine il calcio che hai dentro viene fuori. Tutto questo deve ancora succedere e c’è tanto di me da vedere ancora».

E Gattuso? «Mi dice di tutto – spiega il numero 7 del Milan –. Scherza molto con me, è un allenatore molto vicino ai giocatori e la cosa alla fine ti aiuta. Parla con tutti, grida a tutti. E’ un allenatore sempre attivo e alla fine ti costringe a stare sempre sveglio, sul pezzo, mai fermo, e tutto questo aiuta noi giocatori».

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here