Monza giornata contro violenza sulle donne
Silvio Berlusconi, neo patron del Monza (Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Il Monza non sta ottenendo i risultati sperati sul campo, per il momento, ma dal punto di vista finanziario, il nuovo patron Silvio Berlusconi ha deciso di dare una prima svolta al club brianzolo, rilevato a fine settembre attraverso Fininvest per 2,9 milioni di euro. Come riporta l’agenzia “Radiocor”, l’assemblea degli azionisti ha deciso nei giorni scorsi di trasformare la società da S.r.l. a società per azioni. Allo stesso tempo il nome verrà cambiato, con decorrenza dal prossimo luglio, e passerà da “Società sportiva Monza 1912” ad “A.C. Monza”, dove A.C. sta per associazione calcio.

Inoltre, un secondo passaggio importante è quello legato alla decisione di aumentare il capitale dagli attuali 100.000 euro a 1 milione di euro, con l’obiettivo di «dotare di maggiori mezzi finanziari la società» per «svilupparne l’attività», come si evince dai documenti ufficiali. A gennaio, come noto, il club intende muoversi sul mercato a fronte di un rendimento deludente: la squadra occupa il 12° posto in classifica nel girone B della Serie C a 14 punti dalla prima.





Per agguantare già quest'anno la serie B, obiettivo dichiarato dall'ad Adriano Galliani, bisogna quantomeno agganciare la zona playoff, al momento lontana (in questo senso va l’acquisto di Filippo Scaglia, difensore proveniente dal Cittadella). La ricapitalizzazione andrà sottoscritta entro fine anno e Fininvest, socio unico al 100%, ha già manifestato la propria disponibilità a versare l'intero aumento.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here