nuovo logo champions league

Ricavi fase a gironi Champions – Terminata la fase a gironi di Champions League, è possibile è possibile trarre da parte dei club i primi risultati dalla competizione, in particolare dal punto di vista economico. Il sito “Sport”, a tal proposito, ha stilato una classifica dei ricavi realizzati dai club in questa prima fase della competizione.

Champions, sempre più alto il peso dei valori delle rose sui risultati

La partecipazione a questa edizione della UEFA Champions League ha garantito a ciascuna delle 32 squadre una somma pari a 15,25 milioni di euro. A questi vanno aggiunti i proventi derivanti dai risultati sportivi ottenuti nella fase a gironi. Per ogni partita vinta i club incassano 2,7 milioni di euro, mentre il pareggio porta 900.000 euro nelle casse delle società.





Sommando quindi i ricavi derivanti dalla partecipazione alla competizione, i proventi derivanti dai risultati sportivi e la cifra garantita per l’accesso agli ottavi di finale (9 milioni di euro), è possibile stilare una graduatoria.

POSIZIONE CLUB RICAVI (in euro)
1  Porto  39.150.000
2 Barcellona  37.350.000
= Bayern Monaco  37.350.000
4 Atletico Madrid  36.450.000
=  Borussia Dortmund  36.450.000
=  Manchester City  36.450.000
7  Real Madrid  35.550.000
=  Juventus  35.550.000
=  Ajax  35.550.000
10  Paris Saint-Germain  34.650.000

Un po’ a sorpresa, è il Porto il leader di questa classifica, con ricavi per 39 milioni di euro (frutto di 5 vittorie e un pareggio). Seguono Barcellona e Bayern Monaco (poco oltre i 37 milioni di euro). La Juventus è l’unica italiana in top 10, con 35,5 milioni circa di ricavi.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here