L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta
L'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta

«Spalletti deve lavorare con grandissima serenità perché la società è a sua disposizione». Il neo amministratore delegato dell’Inter Beppe Marotta commenta così la situazione del tecnico nerazzurro Luciano Spalletti.

«Spalletti è un ottimo allenatore, bisogna farlo lavorare tranquillamente – ha proseguito Marotta -. Sta alla società supportarlo. Non è impresa facile ottenere i risultati che l’Inter vuole ottenere ma abbiamo l’obbligo di crederci fino in fondo».

«Non sono un medico che viene a curare un malato, sono venuto all’ Inter per dare il mio contributo e raggiungere obiettivi importanti», ha poi aggiunto Marotta, interpellato dai cronisti all’uscita della sede dell’Inter.

«Le sensazioni sono positive, è un giorno di grande orgoglio – ha proseguito -. Più che scegliere sono stato scelto e ringrazio la famiglia Zhang di questa grande opportunità».

E sul gap che attualmente separa l’Inter dalla Juventus il neo-amministratore delegato nerazzurro ha le idee chiare: «Si esce dal momento negativo non facendo proclami senza concretezza. Bisogna avere una cultura del lavoro accompagnata da un grandissimo senso di appartenenza a questa società. Attraverso questi modi di agire si possono trovare grandi soddisfazioni con il supporto dei tifosi che non sono mai venuti meno».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here