SHARE
premi club mondiali 2018
Mario Mandzukic con Ivan Perisic durante i Mondiali 2018 (foto Imago/Insidefoto)

Premi club Mondiali 2018 – Anche i club sorridono per l’aumento dei ricavi per i Mondiali 2018. La Fifa ha infatti reso noto oggi di aver distribuito complessivamente 209 milioni di dollari a 416 club di 63 federazioni diverse per la partecipazione dei giocatori all’ultima Coppa del Mondo in Russia.

A fare la voce grossa sono i club dell’Uefa, che hanno incassato il 78% della cifra, ovverosia 157,8 milioni di dollari: le squadre della AFC hanno ricevuto 19,8 milioni, quelle della Concacaf 13,1 milioni, quelle della Conmebol 11,3 milioni e quelle della CAF 6,3 milioni.



Tra le federazioni nazionali, domina la Fa Inglese, con 37,4 milioni: a seguire Spagna (22,5 milioni), Germania (18,9 milioni), Italia (17,4 milioni) e Francia (15,3 milioni).

Per quanto riguarda i club italiani, guida la Juventus (3 milioni di dollari), seguita da Inter (1,8 milioni), Napoli (1,7 milioni), Milan (1,37 milioni), Sampdoria (1,35 milioni) e Roma (1,2 milioni).

premi club mondiali 2018

I bianconeri compaiono anche nella top 10 complessiva dei club: in testa c'è il Manchester City, con 5 milioni di dollari. A sorpresa, nella top 20 ci sono anche gli arabi dell'Al Hilal, con contributi per poco più di due milioni di dollari.

Posizione Club Contributi
1 Manchester City 5.003.440 $
2 Real Madrid 4.813.830 $
3 Tottenham 4.385.792 $
4 Barcellona 4.145.950 $
5 Psg 3.894.080 $
6 Chelsea 3.835.357 $
7 Manchester United 3.656.360 $
8 Atletico Madrid 3.093.190 $
9 Juventus 3.019.610 $
10 Monaco 2.934.710 $

Inoltre, i seguenti club riceveranno più di 1 milione di dollari: Al Ahly (Egitto), Al-Ahli FC (Arabia Saudita), CF Pachuca (Messico), CA Boca Juniors (Argentina), FC Copenaghen (Danimarca), Celtic FC (Scozia), RSC Anderlecht (Belgio), AFC Ajax e Feyenoord Rotterdam (Paesi Bassi).

"La Coppa del Mondo FIFA è l'apice del calcio, generando passione ed emozione da ogni giocatore e fan in ogni angolo del mondo. È responsabilità della FIFA ridistribuire le entrate di questa competizione unica tra l'intera comunità calcistica e i club, ovviamente, meritano di condividere questo successo in quanto contributori chiave. Sono molto contento di vedere che le squadre provenienti da così tante diverse regioni beneficeranno di questo programma, che contribuirà a sviluppare ulteriormente il calcio in tutto il mondo", ha dichiarato il presidente della FIFA, Gianni Infantino.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: