La Conmebol, l’equivalente della Uefa sudamericana, ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del River Plate dopo i disordini di sabato avvenuti all’esterno dello stadio Monumental di Buenos Aires, prima della finale di ritorno della Coppa Libertadores contro il Boca Juniors.

Il club dei ‘Millonarios’ avrà adesso 24 ore di tempo dalla notifica presentare la sua linea di difesa. L’apertura del dossier arriva nel giorno della riunione dell’esecutivo della Conmebol in programma oggi ad Asuncion, in Paraguay, in cui si discuterà della nuova data del recupero della partita. Dopo gli incidenti di sabato, il Boca Juniors ha chiesto la vittoria a tavolino.



Intanto, il presidente della Conmebol, il paraguaiano Alejandro Dominguez, ha scritto in una lettera: "O tutti i protagonisti del calcio sudamericano si uniscono per mettere fine alla violenza o la violenza metterà fine al calcio sudamericano. L’identificazione, la comprensione e la lotta agli atti di violenza che macchiano il nostro sport deve essere la priorità. C’è molto di più in gioco di un titolo sportivo".

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here