dove vedere Inter-Frosinone
Mauro Icardi, capitano dell'Inter (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Si apre stasera la 13esima giornata di Serie A dove è in programma un incontro che entrambe le squadre non possono sbagliare. Inter-Frosinone sembra un match dall’esito quasi scontato, ma per i nerazzurri sarà fondamentale non sottovalutare l’avversario per non andare incontro a brutte sorprese. La formazione di Spalletti è chiamata al riscatto dopo essere stata pesantemente sconfitta due settimane fa contro l’Atalanta. I ciociari, invece, sono al penultimo posto in classifica, ma imbattuti da quattro gare e sognano l’impresa a San Siro.

Dove vedere Inter-Frosinone – Come seguire la gara in Tv

L’appuntanento con Inter-Frosinone è fissato per stasera alle ore 20.30. La sfida sarà visibile in esclusiva su DAZN, piattaforma che trasmette esclusivamente in streaming: condizione indispensabile è quindi quella di essere in possesso di una connessiona Internet. Ma con un vantaggio non da poco: poter scegliere dove seguirla e il dispositivo con cui farlo. Il servizio è infatti accessibile su PC, tablet, smart Tv e console videogiochi.

La telecronaca sarà curata da Pierluigi Pardo, affiancato da Roberto Cravero. Subito dopo il fischio finale spazio a “Diletta Gol”, il primo show targato DAZN condotto da Diletta Leotta, caratterizzato da toni leggeri, ma con grande attenzione a highlights, interviste e analisi tecniche.

Per chi lo avesse ancora fatto provare il servizio della Tv online è davvero semplicissimo. La prima operazione da compiere è quella di accedere al sito ufficiale e registrare il proprio profilo. Questo dà diritto a un mese di visione gratuita senza alcun vincolo.

Successivamente la tariffa mensile sarà pari a 9,99 euro, ma con facoltà di disdire gratuitamente in ogni momento.



Dove vedere Inter-Frosinone - Una sfida da non sbagliare

In casa Inter c'è piena consapevolezza di come sia fondamentale la gara contro il Frosinone soprattutto per prepararsi al meglio alla prossima partita di Champions contro il Tottenham.

Luciano Spalletti ha insistito proprio su questo aspetto in conferenza stampa: "E' fondamentale prendere in seria considerazione l'importanza di questa gara col Frosinone. Ma non è l'unica. E' la prima di un pacchetto di gare difficili, dove ci giocheremo una fetta importante del nostro campionato e del nostro futuro. Non dobbiamo sottovalutarenessuno. Quando affrontano l'Inter, gli avversari hanno ulteriori stimoli e si presentano contro di noi con maggior forza. Serve un atteggiamento da Inter".

A trainare la squadra sarà ancora una volta Capitan Icardi, galvanizzato dal primo gol con la Nazionale argentina: "E' uno specialista della materia - ha detto ancora il tecnico -. E' quello che dove pesa di più a livello emotivo sente il pallone più leggero di altri e riesce a metterci qualcosa di suo in base al carattere e alla personalità. In tema di numero di gol ha potenzialità infinite e noi vogliamo metterlo in condizione di poter esprimere al meglio le sue caratteristiche. Si sta dannando l'anima per poter essere di raccordo anche con la squadra e di creare il fraseggio sulla trequarti che gli consente poi di avere più spazi in area".

 

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE