SHARE
(Pordenonecalcio.com)

Svolta importante per il Pordenone Calcio che lancia un progetto di equity crowdfunding. Stando a quanto riporta il “Messaggero Veneto”, l’idea è quella di realizzare una sorta di raccolta fondi per poter raggiungere il traguardo della Serie B. Il progetto si chiamerà “Pordenone 2020” e la piattaforma utilizzata sarà “The Best Equity”.

Equity crowdfunding Pordenone, come funziona l’operazione

In pratica, l’operazione consiste nel fissare un obiettivo – in questo caso la promozione nella serie cadetta –, stabilire un target finanziario e invitare i potenziali acquirenti, allettati dalla possibilità di condividere i successi della squadra e magari anche ottenere dei premi per i risultati raggiunti. Almeno due degli investitori devono essere istituzionali. Il tutto in maniera completamente legale, dato che tale strumento è concesso dalla legge a tutte le piccole e medie imprese dal 2017.

Le tappe per far partire il progetto prevedono prima una perizia sul valore attuale del club per fissare la quota del capitale sociale da assegnare a coloro che decidessero di sottoscrivere l’offerta. In secondo luogo sarà necessario raggiungere una soglia minima, per garantire il diritto di voto e la partecipazione alla gestione del club. Se il target non verrà raggiunto le somme investite saranno restituite. 



Equity crowdfunding Pordenone, il comunicato del club neroverde

Il club ha comunicato la novità attraverso un comunicato stampa. Questo il testo integrale:

«Pordenone 2020, una nuova storia neroverde ha inizio. Il Pordenone Calcio è pronto a lanciare un progetto di equity crowfunding unico in Italia, con l’obiettivo di creare un club nel club che vedrà i tifosi realmente protagonisti della crescita societaria in vista di un passaggio storico come il Centenario. Pordenone 2020 sarà presentato ufficialmente alla città venerdì 30 novembre, alle ore 17, in una cornice d’eccezione: la sala consiliare del Comune di Pordenone».

Crowdfunding e tecnologia blockchain per finanziare i nuovi stadi

«Il progetto, ideato e realizzato in collaborazione con gli studi del dottore commercialista Alberto Rigotto e dell’avvocato Nadir Plasenzotti, avrà una vetrina nazionale lunedì 26 novembre. Alle ore 18, a Villa Jucker di Legnano, in provincia di Milano, è programmata un’anteprima tecnica, di fronte a una qualificata platea di addetti ai lavori, in occasione della presentazione di The Best Equity, la piattaforma ufficiale di Pordenone 2020 (www.thebestequity.com)».

 

 

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA: