FIFA Mondiale per Club 2021
La sede della Fifa (Foto Steffen Schmidt/Insidefoto)

Un giudice del comitato etico della Fifa è stato arrestato in Malesia per un caso sospetto di corruzione. Secondo quanto affermato dal suo legale, Sundra Rajoo, giudice del dipartimento di arbitrato della Fifa, è stato fermato dall’anticorruzione malese al suo ritorno da una riunione a Zurigo.

Rajoo si è dimesso dalla sua posizione presso l’Asian International Arbitration Center., mentre risale a ieri la perquisizione nei suoi uffici di Kuala Lumpur. La Fifa aveva nominato Rajoo l’anno scorso come vice presidente della camera giudicante del suo comitato etico.



PrecedenteGiorgetti difende la norma pro-vivai: «Inaccettabile solo 8-9 giovani in Serie A»
SuccessivoPosticipo del lunedì addio in Bundesliga: sarà cancellato dal 2021