Monza giornata contro violenza sulle donne
Silvio Berlusconi, patron del Monza (Foto Samantha Zucchi Insidefoto)

Monza giornata contro violenza sulle donne. Ormai da qualche anno il 25 novembre non può più essere considerata una giornata come tutte le altre. In quel giorno, infatti, si celebra  in tutto il mondo la “Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne”, promossa dall’Onu con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione su un fenomeno ancora oggi troppo diffuso.

La Lega Pro, insieme a tutte le sue Società, ha deciso di aderire all’iniziativa per sottolineare il proprio impegno in difesa delle donne e contro ogni forma di violenza. Per questo durante il turno di Lega Pro del prossimo weekend tutte le squadre entreranno in campo con un nastro bianco e verrà promosso sui media l’hashtag #Controleviolenze.



Il Monza 1912 ha deciso di unirsi e partecipare con grande convinzione all’iniziativa. In particolare, in occasione della partita Monza-Imolese, in programma domenica 25 novembre alle 18.30, saranno presenti allo stadio Brianteo il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli e il vicepresidente Cristiana Capotondi che saranno a disposizione della stampa, insieme ai vertici del Monza, per ribadire il significato e l’importanza della celebrazione.

Lo stadio del Monza 1912 sarà protagonista della Giornata e per l’evento la Società ha coinvolto anche le ragazze del Fiammamonza, gli studenti delle principali scuole della città, gli oratori e le numerose associazioni patrocinate del Comune di Monza che sul territorio si occupano di pari opportunità.

Inoltre, per sottolineare con ulteriore forza il proprio messaggio #Controleviolenze, il Monza 1912 preparerà una speciale coreografia sugli spalti e inviterà tutti i tifosi a partecipare alla sua realizzazione.

 

SEGUI LA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here