Due formazioni calcistiche del tutto particolari si affronteranno domani, sabato 17 novembre, alle ore 18 al centro “don Giussani” di Segrate. Qui saranno di scena, infatti, la Nazionale Hip Hop – squadra fondata da Shade, Eddiy Veerus de Il Pagante e Roofio con lo scopo di portare avanti iniziative di beneficenza e vede fra i protagonisti molti dei più importanti rapper italiani – e il St Ambroeus Fc, la prima squadra fondata e presieduta da rifugiati e richiedenti asilo ad esordire in Figc a Milano.

Un evento unico che vedrà le due formazioni sfidarsi per un motivo molto serio: raccogliere fondi per “Più unici che rari”, una onlus milanese che comprende bambini affetti dalla Sindrome di Alexander, una rara malattia neurodegenerativa per la quale non è ancora stata trovata una cura. Lo slogan del progetto è #siamotuttimilano e rappresenta la prima iniziativa di una serie di attività e benefiche.





«Pensiamo che aiutare chi soffre unisce i membri una comunità come quella di Milano a prescindere da ceto sociale, religione, etnia. Per questo NHH ha scelto di includere gli splendidi ragazzi del St Ambroeus con le loro storie, la loro determinazione, il coraggio di aiutare chi soffre nella stessa realtà metropolitana milanese. Crediamo che a volte basta tendere la mano ed offrire un aiuto a chi ne ha bisogno per entrare in una comunità vera in cui l'obbiettivo va oltre il mezzo impiegato per raggiungerlo. Il mezzo è la Nazionale Hip Hop, il St Ambroeus FC, siamo noi, siamo tutti», spiegano dalla Nazionale di Hip Hop.

I biglietti per l’incontro avranno un costo di 5 euro e si potranno acquistare all'ingresso del centro “don Giussani”.