posticipo finale ritorno Playoff Serie B
(Insidefoto.com)

Il sindacato internazionale dei giocatori FIFPro ha comunicato che si opporrà a qualsiasi tentativo di bandire i suoi membri dalla Coppa del Mondo o da altre competizioni FIFA, se questi decideranno di prendere parte a una Superlega europea. Tutto ciò pur esprimendo contrarietà nei confronti di questa competizione.

FIFA, esclusione dal Mondiale per i giocatori partecipanti alla Superlega

Come riporta “Inside World Football”, la scorsa settimana il presidente della FIFA Gianni Infantino ha dichiarato: «O dentro, o fuori», con riferimento alla possibile esclusione dai futuri Mondiali, di quei giocatori che dovessero prendere parte a una Superlega.





La discussione sul tema è ripartita a seguito dei documenti rivelati da “Der Spiegel”, e ottenuti da Football Leaks. Documenti che hanno rivelato una serie di incontri tra i più grandi club europei, atti a progettare un futuro torneo d’elite. In vista di una riunione tenutasi oggi dal Consiglio UEFA per la strategia calcistica professionale, FIFPro ha dichiarato di aver «preso nota» delle rivelazioni di Football Leaks, e che queste «sollevano serie domande sulla governance e la regolamentazione del calcio mondiale».

Il piano Uefa contro la Superlega: gare di Champions nel weekend e più soldi

«FIFPro supporta un'industria del calcio unita e i benefici di competizioni connesse tra loro. Difenderemo comunque la possibilità da parte dei giocatori di rappresentare il loro paese e il loro diritto di offrire i propri servizi a qualsiasi club. Siamo fortemente contrari alla prospettiva che queste libertà siano limitate come conseguenza di una lotta tra organizzatori delle varie competizioni», ha spiegato il sindacato.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here