Allegri panchina d'oro
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Allegri panchina d’oro. All’indomani della vittoria contro il Milan nel posticipo della dodicesima giornata di Serie A, Massimiliano Allegri è stato premiato a Coverciano con la panchina d’oro per la straordinaria stagione passata, quella che gli ha permesso di conquistare il quarto scudetto consecutivo con la Juventus.

L’annata 2017-2018 è stata davvero da ricordare non solo per il tecnico toscano, ma anche per la società, che ha ottenuto il quarto double (scudetto e Coppa Italia).



Un risultato più che positivo, che pone l'allenatore al di sopra di ogni collega: nessun allenatore era infatti riuscito ad aggiudicarsi il riconoscimento per quattro volte. I precedenti riconoscimenti erano arrivati nel 2008-2009, quando sedeva sulla panchina del Cagliari, nel 2014-2015 e nel 2016-2017 alla guida della Juventus. In questa edizione del premio Allegri ha ottenuto 17 voti. Dietro di lui Maurizio Sarri e Simone Inzaghi, secondi a pari merito con otto preferenze ciascuno.

È un onore e un privilegio – ha sottolineato Allegri dopo la premiazione – Ringrazio la società, i giocatori e il mio staff, che mi toglie molto lavoro: come sempre sono loro gli artefici di questa vittoria. Cosa serve per vincere anche la prossima? Cercare di raggiungere l'ottavo scudetto, che è l'obiettivo principale. E poi c'è la Champions: abbiamo giocato due finali, incontrando le due squadre più forti del momento. Vedremo se quest'anno la fortuna ci darà una mano... Ora dobbiamo creare i presupposti per andare avanti. A marzo poi sarà un'altra competizione».

 

SEGUI LE PARTITE DELLA JUVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE