SHARE
Cristiana Capotondi (Photo Zucchi Insidefoto)
Cristiana Capotondi (Photo Zucchi Insidefoto)

Francesco Ghirelli è stato ufficialmente eletto presidente della Lega Pro. Oggi, nel corso dell’assemblea elettiva a Firenze, l’ex segretario generale è stato eletto con 48 voti a favore, 7 schede bianche e una nulla.

Nel corso dell’assemblea della Lega Pro sono stati eletti anche i vicepresidenti: con 39 voti Cristiana Capotondi, attrice romana laureata in scienze della comunicazione e grande appassionata di calcio, e Jacopo Tognon (37 voti), avvocato e membro del Tas. Tredici le schede bianche e due nulle sui 58 aventi diritto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Il candidato alla Vicepresidenza Lega Pro Cristiana Capotondi ⚽️ 🇮🇹 #legapro #seriec

Un post condiviso da Lega Pro ⚽️ (@legaproofficial) in data:

“Sono emozionata, entrerò in questo mondo in punta di piedi, consapevole di avere un background che ha lasciato stupiti molto, ma con l’impegno spero potrete apprezzare quanto riusciremo a fare”, le prime parole della Capotondi da vicepresidente della Lega Pro. “Non vedo l’ora di iniziare a sviluppare le idee che avremo. Il mondo che mi interessa maggiormente è il rapporto con il settore scolastico, con l’istruzione. Vogliamo dei giocatori che escano dall’esperienza agonstica senza lacune. Questa Lega si è data l’obiettivo di abbassare l’età media, per far sì che questa diventi il serbatoio delle leghe maggiori”.

Ghirelli è diventato così il successore di Gabriele Gravina, diventato presidente della Figc, alla guida della Lega Pro. “Abbiamo detto sin dal primo momento di voler valorizzare la capacità propositiva all’interno di una lega che doveva allontanare sin da subito che nulla può cambiare, i famosi filosofi dell’ovvio – ha commentato Gravina dopo l’elezione di Ghirelli -. La Lega Pro è diventata una lega di riferimento sotto diversi aspetti. Siamo stati additati come la lega dei fallimenti, ma i nostri fallimenti sono stati dovuto alla pura finanza”.



"La nostra lega è riuscita a sganciarsi da un certo tipo di finanza, ha avuto la capacità di mettersi insieme per dare dei messaggi chiari. Sappiamo quanto c’è ancora da fare per quanto riguarda l’ottimizzazione delle risorse. Abbiamo più volte condannato la logica dell’io per combattere chi voleva distruggere i collegamenti. Stiamo lavorando per il calcio italiano, vi garantisco che ci sono già risultati positivi. Avete fatto bene a scegliere un candidato di continuità, ringrazio Francesco Ghirelli e gli auguro un futuro in questa lega che sia radioso come lo è stato per me. Auguri a lui e ai due vicepresidenti, la Capotondi sarà una bellissima sorpresa, la conoscete come una bella ragazza e una brava attrice ma ha anche una testa e lo dimostrerà”.

LASCIA UNA RISPOSTA: