SHARE
messi rinnovo barcellona
Leo Messi (foto Insidefoto.com)

Leo Messi è stato sul punto di lasciare il Barcellona un anno fa, destinazione Manchester City. Lo rivela oggi El Mundo che parla di un’offerta faraonica fatta pervenire alla ‘Pulce’ nell’autunno 2017, poco prima del rinnovo miliardario col Barca.

Secondo il quotidiano di Madrid, che parla di un pour parler tra dicembre 2016 e novembre 2017, il fuoriclasse argentino sarebbe stato invogliato a lasciare la Catalogna con un’offerta di 250 milioni netti in cinque anni, più un bonus di altri 50 milioni lordi al padre.



Inoltre, il City avrebbe ovviamente pagato la clausola dei 250 milioni.

Le trattative, secondo 'El Mundo', sarebbero avvenute tra il Ceo del club inglese, Ferran Soriano (tra l'altro ex vicepresidente del Barca) e il padre del giocatore, Jorge Messi.

In totale, tasse incluse, la vertiginosa operazione del City sarebbe stata nell'ordine dei 755 milioni di euro.

A spingere l'entourage di Messi a valutare l'offerta, scrive 'El Mundo', sarebbe stata la crisi politica scatenatasi in Catalogna, con la ventilata e immaginaria uscita del Barcellona dalla Liga. Un mese dopo queste trattative poi Messi decise di prorogare il contratto con il club blaugrana, chiuso nel novembre 2017 con un rinnovo monstre di 35 milioni netti a stagione fino al 2021 e una clausola di 700 milioni, con l'opzione in favore del Barcellona di rinnovarla per un'altra stagione alle stesse condizioni.

SEGUI LE PARTITE DELLA LIGA SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA: